Accesso dei pazienti alle prestazioni ambulatoriali. Disposizione

Accesso dei pazienti alle prestazioni ambulatoriali. Disposizione

17 Gennaio 2022


In considerazione dell’attuale situazione epidemiologica nella nostra provincia e considerato che, in atto, non vi sono norme nazionali o regionali che impongono, ai pazienti che si presentano per prestazioni ambulatoriali, l’esibizione di un tampone eseguito nelle 48 ore precedenti, né l’esibizione del green pass può escludere, in maniera assoluta, la malattia causata dal SARS-CoV-2, si dispone, a tutela del personale e dei pazienti, che tutti i pazienti che devono essere sottoposti a prestazioni ambulatoriali, indossino, durante la permanenza in ambito ospedaliero, mascherine di tipo FFP2 e che analoghe mascherine indossi il personale addetto alle prestazioni ambulatoriali, quindi non è più necessaria l’esibizione del tampone. Tale disposizione dovrà essere comunicata agli utenti, sia nel corso della prenotazione, che al momento della registrazione delle impegnative al CUP. Si dispone che cartelli informativi vengano affissi presso i CUP dei Presidi Riuniti e Morelli e che la presente disposizione venga pubblicata sul sito istituzionale del G.O.M. Per quanto riguarda gli accompagnatori/assistenti dei pazienti, gli stessi devono esibire tampone effettuato nelle 48 ore precedenti all’ingresso in ospedale e tali tamponi non possono essere effettuati in ambito ospedaliero.

 

Il Delegato nelle Funzioni di Lavoro
Covid Manager
Dott. Francesco Moschella