Laboratorio Analisi del G.O.M.: Presentato il secondo protocollo sperimentale di studio denominato ZMZL CLL VS MALIGNANT EVENT

Laboratorio Analisi del G.O.M.: Presentato il secondo protocollo sperimentale di studio denominato ZMZL CLL VS MALIGNANT EVENT

20 Gennaio 2022


Il Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria, attraverso il suo Laboratorio Analisi, diretto dal dott. Bruno Modafferi, si presenta ancora una volta con un lavoro di coorte di forte e cementata collaborazione con il Policlinico Universitario “Agostino Gemelli” di Roma.

Il modello sviluppato nel “protocollo sperimentale di studio denominato ZMZL CLL VS MALIGNANT EVENT”, che ha come oggetto la “leucemia linfatica” e che potrebbe consentire di testare nuovi trattamenti personalizzati occorrenti comunque di verifica.

La leucemia linfatica cronica (LLC) è una patologia linfoproliferativa, ovvero una neoplasia del sistema linfatico, caratterizzata da un accumulo di linfociti B nel sangue periferico, nel midollo osseo e negli organi linfatici. L’evoluzione e seguente acutizzazione di questa patologia è ad oggi complessa. Studi recenti dimostrano come la presenza di Prolinfociti su striscio di sangue periferico possa essere di indirizzo al clinico verso un’evoluzione maligna del disordine linfoproliferativo cronico.

L’impronta che tale protocollo potrà dare nelle diagnosi precoci e nella prevenzione della evoluzione di malattia si riscontra nella visione di uno studio eseguito su sangue periferico, di forte impatto e  non invasivo come il puntato midollare.

 

Staff Direzione Generale