Terapia intensiva informazioni

Informazioni

Per la gestione ottimale dei pazienti vengono utilizzate e messe in atto strategie terapeutiche che seguono linee guida nazionali ed internazionali nonché protocolli interni di gestione pazienti.

Tra le tecniche utilizzate si annoverano:

  • la gestione dell’ARDS grave, nonché di supporto ventilatorio con ossido nitrico;
  • l’utilizzo di strategie ventilatorie di ultima generazione;
  • l’utilizzo di tecniche di emofiltrazione/depurazione nella insufficienza renale e nella sepsi;
  • l’esecuzione in reparto di tracheostomie percutanee eseguite sotto guida broncoscopica;
  • l’esecuzione di broncoscopie diagnostiche/terapeutiche (toilette lavaggi endobronchiale, broncoalveolari, intubazioni difficili);
  • tecniche di monitoraggio emodinamico invasive/semi-invasive: posizionamento di cateteri di Swan-Ganz per il monitoraggio delle pressioni polmonari e posizionamento di sistema EV1000 per l’analisi della performance cardiaca e delle resistenze sistemiche nello shock;
  • posizionamento di drenaggi toracici per drenaggio di pneumotorace e versamenti;
  • l’utilizzo di tecniche ecografiche: nel setting sell’emergenza-urgenza (ECOFAST); per la valutazione della performance cardiaca; per la valutazione dei parenchimi addominale e del parenchima polmonare;
  • posizionamento di cateteri venosi centrali;
  • l’esecuzione di blocchi antalgici periferici, peridurali e l’elaborazione di protocolli di analgesia per i degenti;
  • l’utilizzo di tecniche di monitoraggio neurologico avanzato;
  • l’utilizzo di tecniche point of care (POC) per il monitoraggio della coagulazione e la gestione delle coagulopatie (TEG).

L’attività si esplica nei reparti di terapia intensiva, in tutto l’ospedale per quanto concerne le consulenze e le emergenze interne e nella sala urgenze del pronto soccorso.